Oggi tutti al Camunia !

Oggi tutti al Camunia !

A pochissime ore dall’inizio ufficiale del 6° Camunia Rally che si terrà in provincia di Brescia presentiamo i nostri equipaggi presenti alla competizione :

 

#8 Spataro Andrea / D’Agostino Pietro

Dopo un Sanremo Leggenda vincente il nostro forte pilota lombardo Andrea Spataro, affiancato dal suo storico navigatore Pietro D’Agostino, sarà a bordo ancora una volta della Peugeot 207 S2000 by Pool Racing !

 

#22 Daldini Kim / Rocca Daniele

Arrivato alla sua 50° gara il nostro Kim Daldini, affiancato dall’immancabile amico Daniele Rocca, prosegue la battaglia del Trofeo Renault Open e sarà a bordo ovviamente della Renault Clio R3T by Gima Autosport, sua fidata compagna già da molto tempo !

 

#46 Tirelli Roberto / Ranno Anna

Nostra new entry per questa gara bresciana, per lui gara di casa, Roberto Tirelli affiancato dalle note di Anna Ranno, sarà a bordo della Peugeot 208 R2B by VS Sport di Paolo Valla !

A tutto gasssss ragazzi… per questo debutto tutto Superba !!

 

#71 Mazzetti Gaetano / Landolina Maria

Per loro l’ultimo Rally di Sanremo Leggenda non è andato come speravamo … a causa di una rottura della vettura la nostra coppia lombarda non ha potuto festeggiare l’arrivo della competizione.

Pronti quindi per una nuova sfida tutta bresciana !

 

#89 Marignan Matteo / Marchesi Luca

E sono pronti per un’altra avventura, dopo un vincente Rally di Sanremo Leggenda, i nostri Matteo Marignan e Luca Marchesi, arrivati alla terza gara del Trofeo Michelin e di Zona 2 nonchè 4a gara del 2019… saranno a bordo della Peugeot 106 N2 by Mtsport !

 


 

PARLIAMO DELLA GARA : “Giovedì sera si terrà la presentazione della corsa presso il Ristorante Giardino di Breno alle ore 19. Venerdì 17 e Sabato 18 si terranno le verifiche tecniche e sportive mentre sabato spazio allo shakedown dalle 9 alle 12. Si partirà dalla zona industriale di Breno alle ore 15.31 di sabato mentre l’arrivo, previsto dopo le nove prove speciali previste, sarà alle ore 17 di domenica 19 maggio presso il Comune di Breno. La tabella tempi e distanze si presenta con 4 prove speciali differenti che verranno sviluppate in due giorni di gara. Si partirà a Breno alle 15.31 di sabato 18 maggio mentre si arriverà il giorno seguente con la cerimonia finale prevista alle 17.00 davanti al municipio di Bienno. Nel mezzo le prove “Essetre”, Deria, Astrio (sia nella versione lunga che corta) e Lozio. Ps1 ESSETRE (Km 4,90) “La speciale prende il nome dall’azienda sostenitrice della gara che si occupa di medicina e salute per l’azienda. Essetre è una “piesse” inedita: è un mix tra prova speciale e circuito cittadino e sarà l’unica che verrà percorsa solo una volta. Si parte in località Mezzarro con un paio di tornanti spettacolari e subito dopo ci si lancia in un tratto di circa 2 km tecnico e veloce dove, con gomme ancora fredde, qualche pilota potrà già fare la differenza. Si entrerà quindi in paese a Bienno con un momento spettacolare grazie anche a chicane e rallentamenti; usciti dall’abitato si va incontro ad un altro tratto veloce e pianeggiante con curvoni da urlo e tre tornanti finali nella location di Prestine dove è situato il fine prova;  buono lo spazio per il pubblico”. PS 2-3 DERIA (5,90 km)- “Si corre sempre di sabato ma mentre il primo passaggio avverrà nel  tardo pomeriggio, il secondo si svolgerà completamente al buio. La prova si sviluppa sulla strada che da Capodiponte porta a Paspardo: 5.90 km quasi tutti in salita. Con l’anticipo del rally a maggio, rispetto agli anni precedenti, si tratterà del primo anno nel quale verrà percorsa con il buio. Sarà sicuramente ostica e scivolosa essendo quasi tutta dislocata nel sottobosco. consigliato per il pubblico il primo tratto e quello finale”. PS 4-6-8 LOZIO (10,10km)- “Torna dopo anni la famosa prova di Lozio usata ai tempi del Campionato 2Litri per il Rally di Vallecamonica e nel recente passato per la Ronde Aci Brescia. Si parte subito dopo il bivio posto sulla SP5 che da Malegno conduce a Borno (tratto, questo, famoso per essere teatro di sfida della Cronoscalata della Vallecamonica che si disputerà in estate) e la strada alterna tratti veloci ad altri guidati; a metà prova ci sono tornanti ampi dove lo spazio in sicurezza a disposizione per gli spettatori non manca. La conclusione è su una curva sinistra in prossimità della frazione di Villa dove ci si imbatte nelle prime abitazioni del borgo. Lozio è una prova in cui le vetture di classe R5 potrebbero avvicinare sensibilmente i 100 km/h  di media e di conseguenza anche con le piccoline 2 ruote motrici non ci si addormenta di sicuro; sarà la prima prova della domenica mattina… ci sarà da svegliarsi bene! Il pubblico potrà godere anche della spettacolare inversione di Sucinva e del tratto finale veloce dove vi sono molti prati a disposizione per appostarsi.” PS 5-7-9  ASTRIO (10,65 km)- “Il must delle prove da rally per la Vallecamonica… 10.65 km di pura adrenalina con 50% di salita e altrettanti di discesa; nel mezzo tornanti spettacolari per il pubblico, tratti velocissimi con staccate al limite, pochissimi gli spazi guidati ma allo stesso tempo insidiosi: per i rallysti una discesa da urlo! Finire la Ps ASTRIO è una grande soddisfazione. Vengono attraversate le frazioni Pescarzo e Astrio; quest’ultimo è il paese  originario del mitico GianMario Mazzoli detto “Bacetto”. La prova avrà due versioni: la prima ripetizione (Ps7) sarà caratterizzata da un minore chilometraggio (6,50) e si chiamerà ASTRIO CORTA. L’ultimo crono (di nuovo  nella Long version) chiuderà il rally e dopo pochi metri si sarà accolti per le premiazioni in piazza di Bienno.

Non ci resta quindi che goderci lo spettacolo !”

Nessun commento

Post a Comment

Comment
Nome
Email
Sito web