La Superba divisa tra due Rally Day

La Superba divisa tra due Rally Day

Questo fine settimana la nostra scuderia La Superba sarà presente in due Rally Day con ben 4 equipaggi divisi tra le due competizioni !

Ritroviamo con molta gioia i nostri Simone Crosara e alle note Luca Roccato, che dopo lo sfortunato Rally Città di Scorzè dove ad un soffio dalla pedana di arrivo hanno dovuto fermarsi a causa di una rottura meccanica, hanno deciso di rimettersi in gioco in questa gara bergamasca fuori casa : il Rally del Sebino ! Saranno sempre a bordo della Renault Clio N3 by Galiazzo ed avranno il numero di gara 76.

Una decina di concorrenti nella stessa classe dovranno vedersela con la grinta dei nostri ragazzi che hanno veramente voglia di riscatto ! Ma ecco alcune parole di Simone : “Non abbiamo mai affrontato questa gara e, di conseguenza, non abbiamo la minima idea di che cosa ci aspetti. Diciamo che, fondamentalmente, abbiamo scelto il Sebino perchè ci piace confrontarci in nuovi contesti. Partecipare sempre alle stesse gare, alla fine, ti fa perdere stimoli. Con piacere avrò al mio fianco il mio super amico, nonché collega di lavoro, Luca Roccato. Avremo al nostro supporto la scuderia La Superba mentre, sul campo, saremo seguiti sempre dal team Galiazzo. Dal Città di Scorzè, assieme alla Top Rally di Stefano Ciresola, abbiamo apportato alcune migliorie alla vettura, le quali dovrebbero aver risolto i numerosi cedimenti di semiassi che abbiamo accusato nelle ultime stagioni. Anche qui saremo gommati DMACK, pertanto dovremo prendere un po’ le misure prima di spingere.”

Ora ragazzi basta solo accelerare ……… !!!!!!!!!!

 

 

PARLIAMO DELLA GARA : La gara si svilupperà come sempre attorno a Lovere: terminate le verifiche pre-gara, nella giornata di sabato 6 ottobre si effettuerà lo shakedown sul tratto cittadino di Costa Volpino, mentre domenica 7 i cronometri interverranno a partire dalle prime ore del mattino: Rogno vedrà il semaforo verde alle ore 8:20 mentre la Val di Scalve alle ore 9:05. Inframezzate da due riordini e parchi assistenza, le due speciali verranno ripetute per altre due volte ciascuna. La conclusione avverrà con le celebrazioni finali al Porto Turistico di Lovere la sera di domenica 7 ottobre.

 

Tris di poker per La Superba al 1° Rally Castelli Piacentini !

Non poteva mancare al suo rally di casa il nostro Alessandro Guglielmetti, con alle note l’immancabile cugino Luca Guglielmetti, che per questa occasione ha deciso di salire a bordo di una vettura per lui inedita : la Renault Clio R3C ! Un anno di novità per i nostri ragazzi piacentini visto che già allo scorso Rally di Salsomaggiore Terme avevano scelto per la prima volta la Renault Clio S1600, con cui hanno ottenuto un buonissimo risultato. Curiosi di vedere la performance di Alessandro, lo possiamo seguire con il numero di gara 6 !

 

Poco dopo nella lista iscritti troviamo una sorpresa : con il numero di gara 11 c’è il nostro Kim Daldini, accompagnato ovviamente da Daniele Rocca, che ha deciso all’ultimo di affrontare questo Rally Day a bordo della Renault Clio R3T by Gima Autosport. Dopo la gara di casa, Rally Ronde del Ticino, che l’ha visto sopra il bolide di casa Skoda, la Fabia R5, ha deciso di ritornare a guidare la Renault turbo.

 

Li abbiamo visti ottenere un bellissimo risultato al Rally di Valleversa ed ora i nostri Roberto Ferrari e Tiziana Desole, si rimettono in gioco sempre a bordo della Renault Clio Williams A7 con il numero di gara 14. L’obiettivo è ovviamente quello di sovrastare sulla ricca classe di appartenenza. In bocca al lupo ragazzi !!!

 

 

PARLIAMO DELLA GARA : Le prove speciali si snoderanno sulle colline piacentine, passando per i comuni di Pianello Val Tidone, Pecorara e Nibbiano. I concorrenti si troveranno di fronte a scenari carichi di storia sportiva, due prove speciali dall’alto contenuto storico ed anche tecnico, essendo state utilizzate sino agli ottanta dal celebre rally “Quattro Regioni”: sono la “Tassara-Stadera” (Km. 4,610) e la “Pecorara” (Km. 7,000). La lunghezza totale del percorso è di 194,580 chilometri, dei quali 34,830 delle sei prove speciali previste.

 

Nessun commento

Post a Comment

Comment
Nome
Email
Sito web